fbpx

Marzo 25

Banco accettazione officina: Come scegliere quello giusto

banco accettazione, banco da lavoro, OMCN

0  comments

Banco d’accettazione per officina: il tuo più grande alleato nei processi di vendita.

La strutturazione classica che ci si attende da un’officina è tutt’altro che un’organizzazione razionale e ben organizzata: la maggior parte delle volte che i clienti si recano in un’officina, infatti, si aspettano un bancone approssimativo, con calendari appesi ai muri, qualche foto e documento che attesti la liceità dell’esercizio.

Nulla di più errato.

In questo approfondimento noi di CoArSa , che da tempo lavoriamo per numerose officine sul territorio italiano (controlla il nostro sito per renderti conto del numero di utenti che riforniamo), andremo a dettagliarti come organizzare efficientemente un banco d’accettazione in officina.

Si tratta di un aspetto fondamentale non solo per migliorare in generale le vendite ma anche per creare una sana relazione tra venditore e cliente . Una relazione capace di favorire la fidelizzazione, dunque la diffusione per passa parola della vostra attività.

Cerchi Il banco d’accettazione per la tua officina? Sfoglia il nostro video-catalogo

Banco d'accettazione: è importante?

Le apparenze contano , e contano anche per chi afferma il contrario.

Specialmente per attività commerciali, in cui il cliente fondamentalmente deve essere guidato all’acquisto di un prodotto che gli può tornare utile per la soluzione di un problema, la presentazione della tua attività gioca un ruolo fondamentale.

Il banco d'accettazione è il cuore di quella particolare area dedicata al primo contatto con il cliente, in occasione del quale viene presentata e venduta l’offerta ideale alle sue esigenze.

Ecco che dunque l’importanza di un simile spazio è fondamentale : al banco d’accettazione infatti, il cliente non si vede direttamente coinvolto nel lavoro di intervento sulla vettura ma anzi, si sente libero di affidare il problema in mano d’altri e proseguire tranquillamente più importanti
occupazioni nell’ambito della propria giornata.

Si sa che non vi è nulla che influisca tanto negativamente sul lavoro di una persona che avere a che fare con un cliente particolarmente legato alla propria vettura e poco fiducioso, tanto da non separarsene per un secondo.

Uno spazio d'accettazione permette, dunque, non solo ai lavoratori dell’officina di operare in piena tranquillità, ma anche al cliente di concepire i due spazi come separati impedendogli dunque, di prendersi libertà che non gli competono.

Il banco d'accettazione, non per ultimo, è uno spazio che si collega, a livello di associazioni mentali, all’organizzazione, l’ordine e la strutturazione del lavoro.

Il cliente, dinanzi ad un banco d'accettazione, è immediatamente portato a pensare alla tua attività come ad un esercizio ben organizzato e professionale.

Queste due caratteristiche sono i pilastri di ogni rapporto di fidelizzazione.

Come organizzare un banco d'accettazione?

Per riuscire al massimo nei suoi intenti il banco d'accettazione deve essere strutturato in modo ben preciso: l’intento è quello di evitare ogni  accostamento all’ ambiente disordinato e sporco tipico della parte interna dell’officina.

Se permane questo rimando, il banco d'accettazione non sarà mai visto come uno spazio indipendente e le sue funzioni risulteranno estremamente depotenziate.

Consiglio N°1: Realizza il banco d’accettazione della tua officina in un ambiente separato.

Il primo consiglio, dunque, è quello di realizzarlo in un ambiente separato o, se ciò non fosse possibile, ricrearne comunque l’idea attraverso la realizzazione di un gabbiotto prefabbricato.

Il banco d'accettazione necessita di un ambiente che gli conferisca sicurezza ed identità.

Una buona organizzazione è quella di adottare un banco che permetta allo stesso tempo una ottimizzazione logistica e una funzionalità pratica.

Organizzare i materiali formativi (depliant, i pieghevoli e i cataloghi consultabili) in una porzione del banco permette sia di avere a pronta disposizione questi materiali per corroborare le proprie spiegazioni con materiale grafico sia, allo stesso tempo, una naturale gestione dei tempi di attesa della clientela.

I clienti in attesa, in attesa del proprio turno potranno dunque sfogliare questi materiali.

Consiglio N°2: Posiziona i monitor al riparo dallo sguardo del cliente

La funzionalità pratica del banco è legata alla sua forma e alla sua altezza. Un buon banco d'accettazione deve allo stesso tempo risultare sufficientemente comodo da permettere al cliente di trovarsi nella posizione ottimale per operare su documenti e, nello stesso tempo, di non poter sbirciare sul monitor del computer del personale. 

Il monitor del computer, infatti, potrebbe contenere preventivi approssimativi, prezzi di acquisto di componenti o prodotti e altri materiali che riguardano la gestione dell’attività e che non sono adatti ad essere visionati dal pubblico. 

Spesso banchi che presentano un alloggio ribassato per ospitare il monitor risultano essere migliori in quanto impediscono che si possano verificare questo tipo di inconvenienti.

Consiglio N°3: Sfrutta il banco per migliorare le vendite

Stando all’ esperienza che noi di CoArSa abbiamo accumulato nel tempo questo punto è assolutamente definito. Il banco d’accettazione dell’officina rappresenta l’unico spazio organizzato per la vendita. Di fatto si presta alla proposta di prodotti supplementari, piani di estensione dell’assistenza e più in generale a tutte quelle trattative che difficilmente sarebbe possibile
affrontare tra grasso, olio motore il rumore dei macchinari.

In conclusione dunque, un banco d'accettazione sapientemente organizzato, secondo i principi appena esposti, risulta certamente avere un impatto pro-attivo sulle vendite.

In numerosi casi si è rivelato aggiungere quel quid necessario all’attività per incanalarla entro un flusso costantemente in crescita di clienti, sia nuovi che abituali. 

Non attendere oltre, sfoglia il nostro video-catalogo o contattaci oggi stesso per trovare Il banco d’accettazione per la tua officina, aiutarti a realizzare il banco perfetto per te sarà per noi una grande soddisfazione!

Inviandoci un messaggio o effettuando una telefonata dai l'esplicito consenso ad essere ricontattato/a. I tuoi dati verranno utilizzati solo ed esclusivamente per portare a termine la tua richiesta e non verranno mai ceduti a terzi.


{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}