fbpx

Marzo 26

10 casi in cui ha senso noleggiare l'attrezzatura per la tua officina

Carrello porta attrezzi, USAG

0  comments

Come avere sempre a disposizione quei 7 articoli che cerchi e che non trovi mai nel tuo
carrello porta attrezzi?

Il tempo è denaro, ecco come risparmiare con il giusto carrello porta attrezzi.

Dopo anni di esperienza nel settore delle officine e dei ricambi auto, noi di CoArSa sappiamo bene l’importanza di uno spazio di lavoro organizzato e, occupandoci anche dell’approvvigionamento di attrezzature e ricambi, sappiamo quali strumenti sono necessari per svolgere serenamente il proprio mestiere.

In questo approfondimento andremo a vedere come scegliere un carrello porta attrezzi, accessorio fondamentale per un’officina, quali utensili avere sempre a portata di mano e come ottimizzare gli spazi del proprio spazio di lavoro.

Come scegliere il carrello porta attrezzi

Il carrello porta attrezzi, chiamato anche carrello da officina, è stato creato per contenere e organizzare gli utensili da lavoro. Negli anni è andato a sostituire la classica parete attrezzata, soprattutto per quanto concerne il lavoro del meccanico.

Sul mercato esistono numerose possibilità di acquisto e come ci confermano tutti i nostri clienti a fare la differenza, per quanto riguarda la qualità di un carrello, è innanzitutto il materiale usato per fabbricarlo.

A tal proposito, è possibile acquistare sia carrelli porta attrezzi fatti interamente in plastica, che per quanto possano risultare leggeri sono soggetti a una veloce usura, o in metallo. Anche in quest’ultimo caso la qualità e la resistenza del prodotto varieranno in base alla qualità dei metalli usati per assemblarlo (alluminio, acciaio, ecc.).

Altro aspetto importante riguarda la mobilità del carrello, ovvero il numero di ruote che possiede e la loro tipologia: se si lavora in un’officina, risulta indubbiamente più comodo un modello a 4 ruote piroettanti, dotato di meccanismo di blocco e gomme antiolio.

Anche i cassetti porta attrezzi possono presentare dimensioni variabili ed essere più o meno rifiniti. Il meccanico dovrebbe puntare a carrelli dotati di cassetti foderati e montati su guide di scivolamento con cuscinetti a sfera. Molti utensili da meccanico presentano un peso specifico importante, è dunque necessario assicurarsi che i cassetti siano resistenti e scorrano bene.

Infine può essere interessante valutare un carrello porta attrezzi con chiusura di sicurezza dei cassetti, soprattutto nel caso in cui lo si utilizzi in spazi di lavoro molto trafficati.

I 7 utensili immancabili nel carrello porta attrezzi.

L’attenzione nella scelta del giusto carrello porta attrezzi, non deve essere diversa da quella impiegata per scegliere gli utensili professionali da officina.

Questi utensili devono infatti essere composti da materiali di ottima qualità, resistenti e garantiti e avere la giusta calibrazione. Se cerchi prodotti di massima qualità, il nostro store ti potrà certamente offrire le migliori aziende del settore.

La qualità delle nostre attrezzature è constatabile in termini di durata, precisione e affidabilità. Di seguito andremo a vedere quali sono 10 degli utensili necessari per un’officina di autoriparazioni, da avere sempre a portata di mano, o meglio a portata di carrello:

  1. 1
    Chiave dinamometrica;
  2. 2
    Chiavi a stella e a bussola;
  3. 3
    Chiave a catena per il filtro dell'olio;
  4. 4
    Pinza universale;
  5. 5
    Morse;
  6. 6
    Martello;
  7. 7
    Giravite;

Questi utensili sono di fondamentale importanza per chi lavora nel settore delle autoriparazioni ma ciò nonostante qualcuno tende a mancare sempre!

Qualche consiglio pratico: come organizzare lo spazio di lavoro e avere tutto a portata di mano

Servizi di assistenza tecnica e formazione sono, oltre alla qualità dei prodotti, i nostri punti di forza.

Un consiglio, da parte di CoArSa, per ottimizzare le proprie attività e lo spazio disponibile, è quello di fare degli acquisti mirati e partitici. Organizzare la zona di lavoro è la chiave di volta per operare in tranquillità ed essere efficienti, andiamo a vedere come:

  • Delle scatole di diverso colore, ti aiuteranno a organizzare gli spazi e a separare gli utensili per funzionalità e grandezza;
  • La cassa per utensili in lamiera d’acciaio, potrà risultare utile per gli utensili ingombranti e contundenti che non hai necessità di portare sempre con te;
  • Il carrello di servizio, grazie ai ripiani di cui è composto, sarà un buon alleato per organizzare gli spazi e avere lo strumentario a vista. Alcuni modelli sono  componibili e permettono di organizzare in altezza la struttura. La modularità del prodotto riguarda anche il numero dei ripiani, dei separatori, dei contenitori aggiuntivi e dei magneti utili per non smarrire i piccoli oggetti metallici.

Possiamo concludere ribadendo quanto sia importante l’organizzazione in un settore come quello delle officine meccaniche. Allo stesso tempo, sottolineiamo anche quanto sia semplice ottenerla: seguendo i giusti accorgimenti e facendo i giusti acquisti, sarà facile ottimizzare spazi e tempi di lavoro e offrire così un servizio di alta qualità.

Se vuoi conoscere al meglio e con maggiore dettaglio tutti i migliori attrezzi necessari per la tua officina, visita ora il nostro video-catalogo o contattaci oggi stesso per richiederci maggiori informazioni.
Rispondere alle tue domande è il nostro lavoro!

ENTRA ANCHE TU A FAR PARTE
DEL
NETWORK DI OFFICINE E CARROZZERIE COARSA

CONTATTACI SUBITO!

Inviandoci un messaggio o effettuando una telefonata dai l'esplicito consenso ad essere ricontattato/a. I tuoi dati verranno utilizzati solo ed esclusivamente per portare a termine la tua richiesta e non verranno mai ceduti a terzi.


{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}